27 maggio 2016

Forme e colori: la simbologia delle rose

La primavera è la stagione delle fioriture in un'esplosione di colori e profumi.
Fra questi fiori ci sono le rose che da maggio, chiamato "il mese delle rose", ci accompagneranno fino all'autunno. 

Il genere rosa fa parte della famiglia delle Rosacee e comprende circa duecento specie tutte diverse fra loro.
Dal simbolismo alle rappresentazioni religiose, dall'arte alle pratiche erboristiche, la rosa ha affascinato l’uomo fin dal passato: egli non ha esitato a riprodurla nell'arte e a usarla come rimedio medicinale. 

I suoi petali, disposti l’uno sull'altro, custodiscono gelosamente il bocciolo come se fosse un prezioso segreto, da qui probabilmente deriva la simbologia legata alla segretezza e alla riservatezza: era raffigurata nelle sale di consiglio, sui confessionali nelle chiese e spesso sugli stemmi delle società segrete.

Chi non ha mai pensato di regalare un mazzo di rose per una ricorrenza speciale? Oltre alla forma, la simbologia e il significato delle rose sono legati anche al loro colore.

Le delicate rose bianche ci parlano di candore e purezza, quelle rosa di affetto e innocenza, ma possiamo usarle anche per augurare una pronta guarigione o regalarle a un amico in segno di affetto.
Sul significato delle rose rosse non abbiamo dubbi: amore, desiderio, passione, infatti colorano le vetrine dei negozi per tutto il periodo di San Valentino.
Per le rose gialle ricordiamo il classico riferimento alla gelosia, ma rappresentano anche gioia e vivacità e, se viviamo un amore maturo e consolidato possiamo affidarci a loro.


Tanti colori, vero? Qui ci sono alcuni consigli per ottenere delle combinazioni armoniose e creare un mazzo di rose (e di fiori) perfetto.
Se invece vogliamo passeggiare in un roseto e godere dei loro colori e profumi immersi nella natura, possiamo visitarne uno dei tanti sparsi per l'Italia come il romantico roseto comunale di Roma o quello della Reggia della Villa Reale di Monza, il roseto di Villa della Porta Bozzolo in provincia di Varese o la collezione di rose di Villa La Rocca a Bari, in Puglia, dove ho scattato le foto di questo post. 



Condividi  Icona-Facebook Icona-twitter Icona-Linkedin Icona-Google+ Icona-Whatsapp Icona-Feed



Concetta Lapomarda
I miei colori sono l'arancione, il blu e il verde. Cosa faccio? Elaboro contenuti testuali e grafici a carattere scientifico e culturale, organizzo eventi e attività. Spesso in giro, animo laboratori scientifici in manifestazioni nazionali, e sono social media strategist di me stessa.
Ho cominciato a curare Colorability da aprile 2015, qui ci sono i miei articoli.

Restiamo in contatto  Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+

Ti potrebbe interessare anche...