27 febbraio 2018

Il colore della neve

Neve
"Nevica: l'aria brulica di bianco;
la terra è bianca; neve sopra neve; 
gemono gli olmi a un lungo mugghio stanco:
cade del bianco con un tonfo lieve."

In questi versi di Giovanni Pascoli, si percepisce l'atmosfera che si respira durante una nevicata: nel silenzio, l'aria è dolce e tutto si colora di bianco.


Cristallo di neve
Com'è fatta la neve? 

La neve è composta da fiocchi, o meglio, da singoli cristalli. La parola "cristallo" viene dal latino crystallus e crystallum, e dal greco κρύσταλλος che significa proprio acqua gelata, ghiaccio. I piccoli cristalli si formano nell'atmosfera, a bassa temperatura, quando il vapore acqueo si solidifica attorno a un granello di polvere. 

Perché la neve è bianca?

Nel quotidiano abbiamo a che fare con superfici e oggetti diversi. In generale, per quello che riguarda i colori, un corpo è nero quando assorbe completamente la luce che lo colpisce, è bianco quando la riflette, è colorato quando ne assorbe e ne riflette una parte, è trasparente quando la radiazione incidente lo attraversa. 
Quando osserviamo la neve, la luce raggiunge i singoli cristalli trasparenti, li attraversa e viene leggermente deviata e riflessa; poi essa incontra un cristallo adiacente e, di cristallo in cristallo, si ripete lo stesso fenomeno per innumerevoli volte. Al termine di queste deviazioni e riflessioni, i raggi luminosi vengono fuori in tutte le direzioni e, quando raggiungono i nostri occhi, si sommano fra loro dandoci la percezione del colore bianco secondo la sintesi additiva

Snow white

Non poteva mancare il colore della neve nella lista Pantone, l'azienda di fama mondiale che si occupa di colore e comunicazione, eccolo qui: Snow White, con il codice 11-0602 TPX. I suoi valori RGB sono 240 240 236, mentre quelli HEX sono F0F0EC. 

Quello di questi giorni sarà l'ultimo colpo di coda dell'inverno? Per ora godiamoci le foto dei dei musei italiani imbiancati ;)




Condividi  Icona-Facebook Icona-twitter Icona-Linkedin Icona-Google+ Icona-Whatsapp Icona-Feed



Concetta Lapomarda
I miei colori sono l'arancione, il blu e il verde. Cosa faccio? Elaboro contenuti testuali e grafici a carattere scientifico-culturale divulgando gli argomenti più diversi.
Guida turistica vicina al mondo del cibo e del vino, amo raccontare i luoghi, organizzare e promuovere eventi e attività mentre nell'ambito culturale e social, ho fatto parte del web team MuseoMixBO e della social crew TEDxAssisi. 
Ho cominciato a curare Colorability da aprile 2015, qui ci sono i miei articoli.

Restiamo in contatto  Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+

Ti potrebbe interessare anche...