Qualcosa su di me (e su Colorability)

Conosciamo il colore fin da piccoli; lo usiamo per comunicare sensazioni e situazioni diverse: spesso se siamo felici indossiamo colori vivi e solari; un brutto episodio ci fa diventare verdi dalla rabbia e trasforma una bella giornata in una nera.
È un argomento che si presta a diversi approfondimenti: dall'arte alla scienza, dalla comunicazione al marketing.
I miei colori sono arancione, blu e verde. 

Ho scelto l’arancione, colore carico e vibrante, perché mi sento una persona attiva, sempre alla ricerca di nuovi spunti e occasioni per mettermi in gioco; il blu perché è un colore che dà sicurezza per comunicare la mia cura nello scegliere le fonti che uso e condivido (come ho raccontato qualche tempo fa a Bari); il verde perché è il colore della natura.

Ho cominciato a curare Colorability da aprile 2015 (il mio primo articolo è stato questo) poco dopo aver completato la mia ricerca sul contributo della chimica alla produzione dei pigmenti nel corso del tempo. La formazione tra scienza, arte e comunicazione, arricchita da esperienze sul campo, mi consente di trattare e divulgare argomenti diversi.
Il mio percorso è cominciato a Bari, dove mi sono laureata in Scienza per la diagnostica e conservazione dei beni culturali. Qui mi sono affacciata alla scrittura e alla comunicazione scientifica con corsi aggiuntivi e collaborazioni lavorative, per poi proseguire a Padova con il master in Comunicazione delle Scienze. Nel frattempo, in collaborazione, ho creato una redazione scientifico-culturale dove mi sono occupata anche di scrivere articoli, correggere bozze e impaginare la rivista. 
Sono stata relatrice in diverse conferenze e ho ideato e presentato laboratori a carattere scientifico.
Nell'ambito culturale e social, ho partecipato alla manifestazione MuseoMix al Museo Tolomeo di Bologna, fatto parte della social crew TEDxAssisi e svolto un tirocinio MiBACT nell'ambito della valorizzazione (social e dal vivo) dei luoghi della cultura pugliesi. 
In Puglia, come guida turistica, racconto il territorio dalle bellezze naturalistiche e archeologiche ai prodotti tipici; infatti, vicina al mondo del cibo e del vino, oltre a visite guidate esperienziali, organizzo e promuovo eventi e attività a tema. Quando viaggio e visito luoghi nuovi, preparo e programmo personalmente gli itinerari da seguire perché mi piace andare alla ricerca di percorsi e dettagli poco noti.  

Ti aspetto sui social per conoscerci meglio
Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest


Dimenticavo! Lasciami la tua email per ricevere i nuovi post di Colorability nella tua casella di posta, dopo qualche giorno ti invierò una palette personalizzata per darti il benvenuto.

Inviami un messaggio o scrivimi a info.colorability@gmail.com per scambiarci opinioni, idee, collaborare o semplicemente saluti :)

Buon colore!


Nome*
 
Email *
Messaggio*